“Ho una sola domanda per te” Sallusti spietato: la legnata a freddo sull'”amico” Salvini

“Ho una sola domanda per te” Sallusti spietato: la legnata a freddo sull'”amico” Salvini

17 settembre 2018 0 Di redazione

Alessandro Sallusti: “Matteo Salvini, ma se stai col M5s come fai a chiederci di votargli contro?”

Alessandro Sallusti ha una domanda per Matteo Salvini che dice che “i Cinquestelle sono persone serie ed affidabili e per questo il governo durerà cinque anni” ma che alle amministrative si presenterà con Forza Italia e Fratelli d’Italia: “Ma scusa, capo, se le cose stanno così, perché ci chiederai di votargli contro?”.

Scrive il direttore del Giornale nel suo editoriale: “Salvini, oltre che dalla sua, da che parte sta oggi e da quale starà domani? L’idea che mi sono fatto è che a questa domanda non ci sia risposta, perché Salvini è diventato uomo «da bosco e da riviera», cioè versatile, eclettico, adatto alle più diverse applicazioni e per tutti gli usi: leghista coi leghisti, grillino coi grillini, centrodestrino con Berlusconi”. Poi la coltellata: “I latini dicevano: divide et impera. Sono passati secoli, ma, ancora oggi, è il miglior espediente per controllare e governare un popolo. Tutto il resto sono cose serie, cioè inutili nella politica di oggi”.liberoquotidiano.it