San Giorgio di Piano, fuggono dai Carabinieri e si schiantano: morti due ragazzi

San Giorgio di Piano, fuggono dai Carabinieri e si schiantano: morti due ragazzi

10 novembre 2018 0 Di redazione

L’incidente a San Giorgio di Piano questa mattina intorno alle 4: le vittime due ragazzi di soli 18 e 19 anni

Alle ore 4:40 circa di questa mattina, mentre una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano stava effettuando un posto di controllo alla circolazione stradale in via dell’Industria ad Argelato, è sopraggiunto un veicolo Range Rover che alla vista del posto di blocco, a 200 metri circa, ha frenato bruscamente, invertendo il senso di marcia e dandosi alla fuga.

I Carabinieri sono saliti in macchina per intervenire, ma il mezzo si era già dileguato per le vie adiacenti. Ripercorrendo la strada a ritroso, a distanza di qualche km – in via Mascarino, nel Comune di San Giorgio di Piano – è stato individuato. Il mezzo, verosimilmente a causa dell’alta velocità era fuoriuscito dalla sede stradale, andando ad impattare contro un palo della pubblica illuminazione.

A bordo i corpi senza vita dei due ragazzi: il conducente, F.A., residente a Cento e il passeggero, D.M.P., residente a Pieve di Cento.“ bolognatoday.it

Incidente San Giorgio di Piano: chi sono le vittime
I due ragazzi di 19 anni che hanno perso la vita andando fuori strada in Via Mascarino, a San Giorgio di Piano sono Anas Foukahi e Pietro De Matteis. Il primo, che era alla guida della Range Rover, è nato a Cento e il secondo era invece di Pieve di Cento e faceva il tatuatore.

I ragazzi avevano fatto una inversione per evitare il posto di blocco dei Carabinieri, tamponando per altro un’auto in sosta. Poi erano andati via a tutto gas, per poi perdere il controllo del veicolo e uscire di strada. Per estrarli dalle lamiere sono intervenuti i Vigili del Fuoco.