Luigi Di Maio, Gregorio De Falco lo pugnala: vota insieme all’opposizione, governo sotto sul condono a Ischia

Luigi Di Maio, Gregorio De Falco lo pugnala: vota insieme all’opposizione, governo sotto sul condono a Ischia

13 novembre 2018 0 Di redazione

Passa in Senato l’emendamento di Forza Italia contro il condono edilizio a Ischia. De Falco vota con l’opposizione, la Nugnes si astiene. Il M5s: “Hanno tradito l’impegno coi cittadini”

Il comandante Gregorio De Falco scende dal governo. Il senatore dissidente del M5s vota insieme all’opposizione in Commissione a Palazzo Madama e la maggioranza va sotto sull’emendamento all’articolo 25 del decreto Genova, quello che disciplina le pratiche di condono a Ischia. Una bomba sui 5 Stelle, una provocazione bella e buona per chi, come Luigi Di Maio, si dice essere  il grande sponsor occulto dell’operazione. A fare passare l’emendamento 25.12 sono stati due grillini che si sono messi di traverso alle decisioni prese dai vertici dei Cinque Stelle: De Falco ha, appunto votato con l’opposizione, mentre Paola Nugnes ha optato per l’astensione. In questo modo l’emendamento è passato con 23 voti a favore e 22 contro. “Quello che è successo non riguarda né il governo né la maggioranza, che è e resta solida. Riguarda solo due persone che hanno tradito l’impegno preso con i cittadini”, ha spiegato il capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato, Stefano Patuanelli, assicurando che i lavori in commissione andranno avanti e che in Aula verrà corretta “questa spiacevole stortura”. Per De Falco l’ora della cacciata dal M5s, dopo non aver votato il decreto Sicurezza, si avvicina.