«Ho avuto un incubo», twitta Lerner: e i follower triturano lui e le sue profezie social

«Ho avuto un incubo», twitta Lerner: e i follower triturano lui e le sue profezie social

14 novembre 2018 0 Di redazione

«Ho avuto un incubo», twitta Gad Lerner sui social: e i follower replicano con caustica ironia contro le sue profezie catastrofiche e anti-governo… È da quello che per il giornalista deve essere stato un vero “day after” dopo la catastrofe delle urne, che Lerner preconizza solenni apocalissi, criticando qualunque disposizione dell’esecutivo, sia che sia effettivamente in atto, sia che l’iniziativa sia stata smentita dal governo. Insomma, il giornalista e già direttore del Tg1, che ha affidato ai social dubbi e paure legati ad eventuali – e spesso mai annunciate ma solo preconizzate o temute – decisioni governative, qualificandosi e specializzandosi come la più autorevole voce di dissenso online. Ma chi di social ferisce, di social perisce: e così il giornalista – che ultimamente si è concentrato soprattutto sulla lettera del governo in risposta risposta all’Ue in cui, di fatto, vengono confermate scelte e obiettivi della manovra già esposti nel Def – torna a puntare l’indice e a ostentare il suo pollice verso contro le decisioni dell’esecutivo che, a suo parere, metterebbero pericolosamente in discussione i conti – e lo stesso futuro??? – del Belpaese.

L’ironia social su Gad Lerner e le sue profezie anti-governo

E giù con macabre previsioni e infausti vaticini affidati a inquietanti tweet in cui Lerner ipotizza scenari da «incubo» che incomberebbero sul futuro dell’Italia. Ho fatto un sogno, disse qualcuno di più noto internazionalmente parlando prima di lui: «Ho avuto un incubo», ha rilanciato Lerner via social in un tweet – preso di mira dagli utenti sul web – che poi prosegue: «procedura d’infrazione #Ue a gennaio, spread non più sopportabile a lungo, titoli di Stato che restano invenduti, banche in crisi… vuoi vedere che prima di maggio questi qua ci portano fuori dall’#euro, per fare il botto alle elezioni e restare al potere?»…

«Ho avuto un incubo», twitta il giornalista, e i follower…

Una premonizione alla Cassandra: ma come è ormai assodato da storia e letterature, non sempre i profeti e le loro profezie ottengono riscontri positivi. E così, anche la premonizione di Lerner finisce nel mirino dei follower che, in una sorta di boomerang virtuale, rispediscono al mittente previsioni e toni nefasti inneggiando all’Italexit. E così, come si legge sui social e come rilancia tra gli altri il sito de Il Gornale in queste ore, leggiamo e riportiamo: «Se finisce come la Gran Bretagna che ha la piena occupazione…..perché no?….non tutti hanno il Rolex…e tanti sono disoccupati o inoccupati»… E ancora: «Se l’Europa funziona solo per i ricchi… ne sa qualcosa la Grecia… meglio salutarla»,posta qualcun «È quello che tutti gli stiamo chiedendo di fare, il motivo per il quale li abbiamo votati», ribadisce e rilancia un terzo ancora, fino al cinguettio di un follower, a nostro avviso il più ironico e divertente che consiglia a Lerner qualche consiglio per combattere l’insonnia che, come ribadito online, magari «fa sproloquiare»… Secolo d’Italia