Umberto Bossi, sfregio a Matteo Salvini: dl Genova, vota come Forza Italia

Umberto Bossi, sfregio a Matteo Salvini: dl Genova, vota come Forza Italia

15 novembre 2018 0 Di redazione

Clima infuocato, questa mattina al Senato, per la discussione e votazione del Decreto Genova: il ministro Danilo Toninelli è stato aspramente contestato, ma alla fine il provvedimento è stato approvato nonostante dieci senatori del Movimento 5 Stelle e otto della Lega non hanno preso parte alla votazione del dl Genova oggi al Senato. Il provvedimento è passato definitivamente con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astenuti.I grillini assenti sono stati Vittoria Deledda Bogo, Alfonso Ciampolillo, Saverio De Bonis, Gregorio De Falco, Luigi Di Marzio, Elena Fattori, Michele Giarrusso, Cinzia Leone, Paola Nugnes e Mario Turco. Sul fronte Lega non hanno partecipato al voto 8 senatori. Erano tutti in congedo, dunque assenti giustificati. Tra questi ci sono i ministri Matteo Salvini, Gian Marco Centinaio e Giulia Bongiorno, il viceministro alle Infrastrutture e i trasporti, Armando Siri, i sottosegretari Lucia Borgonzoni e Stefano Candiani, e i parlamentari Umberto Fusco e Antonella Faggi. A destare scalpore, però, è l’astensione del fondatore del Carroccio, Umberto Bossi, che ha deciso di seguire la linea scelta anche da Forza Italia. liberoquotidiano.it