Immigrati, nell’era di Matteo Salvini spariscono le foto sul calendario della Guardia Costiera

Immigrati, nell’era di Matteo Salvini spariscono le foto sul calendario della Guardia Costiera

17 novembre 2018 0 Di redazione

Niente migranti per l‘edizione 2019 del calendario della Guardia Costiera, che celebra anche il trentennale della fondazione del Corpo. Un segnale di come l’aria sia cambiata rispetto ad appena sette anni fa, quando barconi e immigrati furono protagonisti di una edizione addirittura monotematica dello stesso calendario.

Nell’era-Salvini, però, i salvataggi in mare fanno parte in modo soltanto marginale dell’attività della Guardia Costiera, e così nell’edizione prossima del calendario spazio a 29 degli 11mila tra uomini e donne che fanno parte del Corpo, ripresi dal loro “lato umano”. Ancora nel 2016 gli immigrati erano in copertina, mentre l’anno scorso erano protagonisti della foto del mese di gennaio e in quello del 2018 delle immagini di Agosto e settembre, due dei mesi in cui in passato si registravano più sbarchi. Ma ora non più. liberoquotidiano.it