“Salvini devi farmi diventare italiana…”. Il ministro risponde alla tunisina: e a sinistra zitti

“Salvini devi farmi diventare italiana…”. Il ministro risponde alla tunisina: e a sinistra zitti

17 novembre 2018 0 Di redazione

Matteo Salvini, la risposta alla tunisina Refka Znaidi aspirante italiana: “La tua cittadinanza è pronta”

Aveva fatto discutere la lettera indirizzata al ministro dell’Interno Matteo Salvini della giovane tunisina Refka Znaidi, che sul Corriere della sera denunciava di non poter ottenere la cittadinanza italiana, pur avendo maturato i diritti, per colpa del decreto Sicurezza. Peccato però che la sua storia strappalacrime si sia sciolta contro la realtà, che proprio Salvini le ha comunicato, rispondendo alla lettera.

La Znaidi si lamentava di aver aspettato già 2 anni e 5 mesi dalla presentazione della domanda di cittadinanza: “mancava davvero poco per diventare italiana e continuare il mio percorso di studi. Ora dovrò aspettare ancora 1 anno e 7 mesi e non potrò partecipare a nessun concorso, tanto meno a quello che sogno da sempre: diventare funzionario della Farnesina”.

Le paure di “discriminazione” per colpa del provvedimento del Viminale però erano un bel po’ esagerate: “Sono felice di comunicarti – ha risposto Salvini – l’esatto contrario. L’istanza ha avuto parere positivo: il decreto di concessione della cittadinanza è alla firma del presidente della Repubblica. Ciò dimostra – ha aggiunto il ministro leghista – che le tue preoccupazioni erano infondate, esattamente come molte critiche sollevate nei confronti del mio lavoro”. liberoquotidiano.it