Rinaldi asfalta il solito Giannini a La7: “Quando con Monti lo spread salì a 538 non te sei messo paura?”. Da sentire

Rinaldi asfalta il solito Giannini a La7: “Quando con Monti lo spread salì a 538 non te sei messo paura?”. Da sentire

6 dicembre 2018 0 Di redazione

Probabilmente Giannini ha una specie di libretto di preghiere montiano che legge, come se fosse un breviario, ogni sera prima di dormire. Un libercolo che dice le solite panzane, dimenticandosene altri. Come se i fondi pensione dovessero essere ora prelevati, quando non possono essere toccati sino alla scadenza, anzi chi fa un versamento ora ne trae dei vantaggi. “E’ lo spreaaad…” pianto da prefica europeista sempre uguale, sempre banale, sempre interessata  a chi ha i fondi pensione, mai a chi non arriva a mettere assieme il desinare con la sera. Un giornalista per i privilegiati, e Rinaldi, a suo modo, glielo ricorda. scenarieconomici.it

Fonte video: La7