Beppe Grillo attacca Salvini: “Quella sera tua madre doveva prendere la pillola”

Beppe Grillo attacca Salvini: “Quella sera tua madre doveva prendere la pillola”

13 Gennaio 2019 0 Di redazione

Matteo Salvini di fatto torna nel mirino di Beppe Grillo. Il leader del Movimento Cinque Stelle dal palco del teatro Diana a Napoli ha attaccato il vicepremier

Matteo Salvini di fatto torna nel mirino di Beppe Grillo.

Il leader del Movimento Cinque Stelle dal palco del teatro Diana a Napoli ha attaccato il vicepremier: “Ho detto alla madre di Salvini che quella sera doveva prendere la pillola. Anni fa, quando lo incontravo, mi dava del lei. Poi parlai alla madre al cellulare. Salvini è un foruncolo sul progresso”. Una frase forte che di fatto rischia di incrinare ancora di più i rapporti tra il Movimento e il Carroccio. Durante il suo show non ha risparmiato bordate agli altri politici: “Quando mi hanno messo una sonda nell’intestino si vedeva un parte grigia, era Giorgio Napolitano, poi una parte spappolata, Matteo Renzi”.

Ma per Beppe la serata partenopea non è stata certo facile. Poco prima del suo ingresso al teatro è stato contestato da alcuni ex grillini che gli hanno chiesto di farla finita con “spot elettorali e bugie”. “Serietà, i teatrini falli a teatro”, hanno urlato i contestatori. Grillo ha comunque fatto finta di nulla ed è entrato in teatro per il suo show. Ma di fatto ultimamente la linea di Beppe è sempre più distante e smarcata dall’asse gialloverde. Il garante del Movimento appare su posizioni diverse rispetto a quelle dei grillini di governo e nei teatri adesso mette pure nel mirino il principale alleato: Salvini. E il vicepremier ha risposto alle parole di Grillo, come riporta l’Adnkronos, con una battuta: “Secondo Grillo ‘mia mamma doveva prendere la pillola’ invece di partorirmi? Io rispondo, anche a nome della mia brava mamma, con un sorriso”. ilgiornale.it