Matteo Salvini accoglie Cesare Battisti: “Balordo, infame, mi fai schifo”

Matteo Salvini accoglie Cesare Battisti: “Balordo, infame, mi fai schifo”

14 Gennaio 2019 0 Di redazione

Esulta Matteo Salvini. A Ciampino, con indossi un giubbotto della polizia di Stato dice: “Chi sbaglia paga. Finalmente finirà dove merita un assassino comunista, un delinquente, un vigliacco”. Per il ministro dell’Interno questa è una “giornata storica per l’Italia”. Cesare Battisti è “un assassino, un delinquente, un infame, un vigliacco che non ha mai chiesto scusa”. E Salvini prova solo disprezzo per quel “balordo che mi sembrava sogghignante nonostante i morti che ha sulle spalle”.

Con accanto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e  numerosi funzionari e agenti di Polizia, il vicepremier leghista ha aggiunto: “Sono sicuro che le nostre forze dell’ordine con la collaborazione dei servizi stranieri potranno assicurare alla giustizia italiana decine di delinquenti e assassini. Spero che questo ri-unisca il Paese e penso e spero che su questo nessuno si divida”. liberoquotidiano.it