Migranti, Conte: l’Italia non continuerà a salvare “l’onore della UE”

Migranti, Conte: l’Italia non continuerà a salvare “l’onore della UE”

13 Febbraio 2019 1 Di redazione

“Non oscuriamo la realtà di come si sono svolti i fatti. Qualcuno forse lo dimentica, ma noi siamo nel cuore del Mediterraneo ed esposti all’impatto dei flussi migratori, un’accoglienza indiscriminata significa non integrazione, non affrontiamo il problema con ipocrisia”.

Lo ha detto il premier Giuseppe Conte rispondendo nella sua replica al Parlamento europeo di Strasburgo ad alcuni interventi sulla gestione dei flussi migratori.

“Qualcuno pensava che anche in futuro l’Italia continuasse a salvare l’onore dell’Ue, non può essere così, c’è un meccanismo di saturazione, i meccanismi di integrazione non funzionano più: applichiamo una linea di maggior rigore e lo diciamo a testa alta”, “c’è troppa ipocrisia in Ue sui migranti”. “E’ giusto che funzioni un meccanismo redistributivo che ancora non funziona, il porto sicuro funziona solo se è quello d’Italia questo non va bene”, ha concluso. askanews

imolaoggi.it